online

Pronti per i saldi di gennaio? – alcuni suggerimenti

Le settimane precedenti al Natale presupponiamo che siano state molto impegnative e intense con un boom di clienti. Conclusi i festeggiamenti, è il momento dei saldi. Sfrutta al meglio questa opportunità per la tua attività ma devi pianificare le modalità di vendita e i prezzi, a prescindere che vendiate online o direttamente ai vostri clienti.

Una delle cose migliori del periodo post-natale è che i clienti sono ancora in vena di fare acquisti. Trascorriamo tutto l’anno cercando di convincerli a comprare e questa è una delle uniche volte in cui ti hanno le opportunità di comprare i vostri prodotti scontati.  Ecco la nostra guida per ottimizzare le tue vendite e organizzarti al meglio

 

Controllare i prezzi

Non perdere tempo: grandi sconti non ti faranno aumentare le vendite. Applicare uno sconto fino al 70% senz’altro ti aiuterà a rimanere a pari passo con i tuoi concorrenti che stanno aumentando le vendite.  Senz’altro è una buona idea proporre gli stessi prodotti della concorrenza a prezzi vantaggiosi, i vostri clienti saranno maggiormente interessati per selezionare le vostre offerte.

 

Strategie di Marketing

Sia che si tratti di e-mail o di  volantini, flyer  o  cartoline , fare marketing  è fondamentale per il tuo successo. Stabilisci un gruppo di acquirenti nell’acquisto dei tuoi prodotti in base alla stagione, dato che molti di loro avranno già pianificato dove spenderanno i loro soldi.

Nel tuo piano marketing dovrebbero essere incluse tutte le cose ovvie che quotidianamente si affrontano: come la data dell’inzio della vendita, ciò che sarà incluso nella promozione e la durata. Assicurati che la tua offerta sia l’obiettivo principale da raggiungere nella vendita. La chiave è quella di stuzzicarli per farli cedere.

 

Pianificare il successo

Se sei un negozio online, la preparazione delle vendite può essere di riorganizzare la homepage in modo che si concentri interamente sulla promozione. Prova un’immagine di grandi dimensioni e un testo semplice che risalta, la tua offerta o lo sconto sempre al centro dell’attenzione. Puoi organizzare tutte le vendite in base al prezzo e al prodotto per rendere lo shopping veloce e semplice. Se l’acquisto di un prodotto richiede troppo tempo, molto probabilmente i tuoi  clienti andranno altrove.

Per i negozi che pianificano un nuovo allestimento del negozio, l’approccio migliore è quello di avere un elenco dettagliato di tutto ciò che si vuole includere nella vendita – fare una planimetria della disposizione è sempre una grande idea. Se possibile, puoi informa il tuo staff, in modo che sappiano esattamente dove devono iniziare quando tornano dopo la pausa Natalizia.

Cerca di ordinare  e predisporre i prodotti in base alle scorte del magazzino, usando della segnaletica  come Banners e Tabelloni che mostra i vari punti delle offerte per prezzo in modo che i clienti possano acquistare facilmente senza dover rovistare. Dovrebbero essere in grado di vedere esattamente quello che vogliono appena entrano. È anche una buona idea assicurarsi che tutto sia chiaramente contrassegnato e prezzato: Gli adesivi rotondi  sono perfetti per raggiungere questo obiettivo.   

 

Atterraggio ben saldo

Per i negozi online che cercano di aumentare il traffico del sito o aumentare la visibilità di eventuali pagine mirate devono creare una pagina dedicata e mirata agli sconti, per  rendere molto più facile l’acquisto togliendo tutte possibili distrazioni e offrendo enormi percentuali di successo e guadagno. Meno passaggi i vostri clienti dovranno eseguire per l’acquisto aumenteranno la loro fiducia al tuo sito, quindi tienilo a mente quando progetti le pagine.

 

Ora sei pronto per affrontare le vendite dei saldi in grande stile.  Non aspettare gennaio per allestire il tuo negozio!

Per info e preventivi, contattaci.

30 grandi motivazioni per il Business Marketing Statistics

Per un imprenditore è essenziale rimanere sempre aggiornati sulle più recenti tendenze di marketing per assicurarsi di non perdere i clienti e aumentare la visibilità sul mercato. Abbiamo sintetizzato 30 piccole statistiche sulle imprese di marketing per aiutarti a prendere decisioni sule prossime scelte. Leggete i risultati sui contenuti di marketing, email marketing, social media e altro ancora.

Statistiche per il grande Business

Il nostro sondaggio ha rilevato:

  • il 48% dei proprietari di piccole imprese sono d’accordo sul fatto che la loro reputazione aziendale è il loro bene più prezioso. Pertanto, la gestione servizio clienti dovrebbe essere una priorità assoluta!
  • 49% dei proprietari di piccole imprese non sono sicuri se i loro sforzi di marketing sono efficaci, e il 14% sa che non è proprio così visto che utilizzano tattiche soddisfacenti. 
  • 42% dei proprietari di piccole imprese ammettono di non utilizzare in modo corretto i canali del sito web e dei social media per commercializzare i loro prodotti.
  • 6 su 10 imprese devono ancora stabilire una presenza online e avere un sito web. 
  • Anche se la spesa pubblicitaria in tutto il mondo è diminuita, ma la sua crescita online  prevede l’anno prossimo di raggiungere il 12,9% , trasformando Internet nel più grande mezzo per la pubblicità. 
  • In un sondaggio sia grandi e piccole imprese nel 2017 hanno investito il 30% della spesa per il marketing on-line: il 23% dedicato allo sviluppo di siti web, il 26% per PPC, il 23% per SEO.
  • Tre su quattro imprenditori milionari si aspettano di vedere migliorare le loro imprese nel corso del prossimo anno. 

Da queste statistiche, possiamo trarre la conclusione che la maggior parte dei proprietari delle piccole imprese vedono l’importanza del marketing una strada sicura per il successo, lottando per la sua attuazione e pianificazione. Questo potrebbe essere dovuto ad una mancanza di conoscenza o addirittura di risorse da investire. 

• il 50% di Instagrammers segue un azienda. Postate contenuti coinvolgenti per ottenere il giusto interesse da parte del vostro cliente!
• il 72% dei consumatori che utilizza Twitter si aspetta di vedere di nuovo post entro un’ora.
• I piccoli imprenditori hanno raddoppiato la loro spesa per la pubblicità online nel corso degli ultimi due anni. 
• il 44% delle imprese locali ha detto che dipende dai social media per trovare i nuovi contatti.
• l’88% degli imprenditori utilizza i social media per sostenere le loro imprese e la metà (circa il 54%) prevede di investire nei social media nel 2017. 
• il 55% delle piccole imprese tiene aggiornati i social media e i contenuti aziendali mensilmente, mentre solo il 15% lo fa tutti i giorni e il 30% ogni settimana.
• L’attenzione delle pubblicità in Facebook con immagini è molto più efficace rispetto a quella senza immagini.

L’importanza dei social media quindi sta diventando un mezzo chiaro alla maggior parte degli imprenditori ed ora sta diventando una componente vitale per la guida alle vendite. Padroneggiare  con messaggi interessanti per coinvolgere ed assicurarsi che si sta rispondendo alle esigenze dei clienti fa si che si raccolgono frutti!

Contenuti di Marketing 

• Sempre di più le aziende stanno vedendo con strategie online. In media, assegnano il 32% del budget totale di marketing per i contenuti web.
• il 75% degli imprenditori ha visto rendimenti positivi dai loro sforzi di marketing. 
• il 48% delle piccole imprese hanno una strategia documentata, rispetto al 41% delle organizzazioni più grandi.
• il 56% degli imprenditori crede che promuove un contenuto personalizzato porti ad un coinvolgimento più elevato.
• Anche se il contenuto di marketing costa il 62% in meno rispetto marketing cartaceo, porta a grandi risultati.  
• Tra le piccole imprese con siti web, il 10% tiene aggiornato il loro sito almeno una volta alla settimana, il 33% almeno una volta al mese, e il 21% una volta all’anno.

Proprietari di piccole imprese hanno più probabilità di avere una strategia di contenuti diversi rispetto alle imprese più grandi che investono di più del loro budget con risultati dopo anno. 

Marketing via email

• Secondo le ultime statistiche, 4,3 miliardi di persone non hanno e-mail, che corrisponde alla metà della popolazione mondiale. 
• Ma i 2/3 di tutti i messaggi di posta elettronica sono completamente ignorati e mai aperti. Pertanto, è importante trovare metodi innovativi per raggiungere i vostri clienti per aprire le vostre email!
• il 75% degli utenti di Gmail 900M accede ai propri account tramite dispositivi mobili, è di vitale importanza per garantire che la vostra email sia facile da leggere bene su dispositivi mobili.
• i Messaggi di posta elettronica personalizzati hanno il 26% di probabilità di essere aperto, per ottenere anche informazioni sui clienti.
• i piccoli imprenditori hanno riscontrato che il 49% dei proprietari di piccole imprese non utilizza i dati di email marketing per assistere costruire le campagne di email marketing, perché non sanno da dove cominciare. 
i clienti e-commerce che hanno ricevuto più di una e-mail dal Carrello con prodotti non acquistati aumenta la probabilità di completare l’acquisto rispetto quelli che ricevono solo una notifica tramite e-mail. 

Con la metà della popolazione che ha accesso alle e-mail, la maggior parte sfrutta i telefoni per visualizzarle. Tuttavia, sembra che i proprietari di piccole imprese non possono avere tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

Ricerca ottimizzata, perché?

• Google ha diminuito il numero di link organici visualizzati come il risultato di una ricerca 10-8,5, in media in modo che oggi sia ancora più importante apparire in alto sulle pagine di ricerca.
• Ricercatori di marketing vedono il SEO come tecnica diventare più efficaci, con il 82% di efficacia il reporting è in aumento e il 42% afferma che l’efficacia è in aumento in modo significativo.
• Tuttavia, solo il 17% dei proprietari di piccole imprese investirà a livello SEO nel 2017, Ciò può indicare una mancanza di consapevolezza dell’importanza SEO e dove trovare aiuto attuazione.
• 200 milioni di persone ora usano il blocco della pubblicità POPUP . 

Ora è più importante che mai per apparire in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, quindi i proprietari delle imprese scelgono di investire principalmente in SEO.

Ci auguriamo che queste statistiche ti hanno dato le utili informazioni sulle  tendenze delle imprese di marketing e che hanno contribuito a pianificare la tua strategia di marketing. Mantieni i tuoi contenuti aggiornati e di investi in qualche consulenza professionale SEO e sarete voi stessi a trarne un netto vantaggio.

Avete suggerimenti di marketing per i proprietari di imprese?